Multiconcorsi formazione e concorsi

CONCORSO VICE ISPETTORI POLIZIA DI STATO

concorso vice ispettori polizia di stato
Come si entra nella PdS partecipando al concorso per vice ispettori della Polizia di Stato? Ecco i requisiti, le prove previste e come prepararsi.

Il concorso per vice ispettori della Polizia di Stato consente di accedere effettivamente a questo Corpo poiché rappresenta la qualifica iniziale del ruolo degli ispettori della PdS (sul cui concorso abbiamo scritto qui), del Corpo di Polizia Penitenziaria e del Corpo Forestale dello Stato. 

Questo incarico si trova a metà strada tra il sovrintendente capo, di cui è gerarchicamente superiore, mentre è subordinato a quello dell’ispettore. Il vice ispettore di Polizia riveste la qualifica di agente di pubblica sicurezza e di ufficiale di polizia giudiziaria.

Nello specifico, gli ispettori della Polizia di Stato possono suddividersi in quattro qualifiche: 

  •  vice ispettore;
  •  ispettore;
  •  ispettore capo;
  •  ispettore superiore – sostituto ufficiale di pubblica sicurezza.

Per accedere al ruolo degli ispettori bisogna superare l’apposito concorso pubblico o quello interno per titoli ed esami riservato al personale con almeno 5 anni di servizio.

Vuoi Entrare nella Polizia di Stato? Preparati con Multiconcorsi!

Quando esce il concorso vice ispettori Polizia di Stato 

Con sedi disponibili nel collocamento al lavoro dislocate su tutto il territorio Italiano, la posizione di allievo vice ispettore di Polizia di Stato rappresenta un’occupazione molto ambita. 

Considerando la frequenza con cui in passato sono usciti i concorsi aperti ai civili per questo profilo, si prevede che ci si potrà iscrivere al prossimo verso l’inizio del 2024, se non entro il 2023 stesso. Ecco il bando riferito all’ultimo concorso che è stato bandito nel marzo 2022.

Le aspettative di molte nuove assunzioni in arrivo sono buone e vi aggiorneremo a riguardo dato che l’art. 17 bis del decreto PNRR 2 convertito in legge prevede il potenziamento degli organici delle Forze di Polizia.

In particolare, verranno assegnati ben 1.574 posti di lavoro nelle Forze di Polizia aggiuntivi tra il 2022 e il 2025.

Cosa fa il vice ispettore di Polizia 

Le mansioni dell’ispettore di Polizia comprendono:

In relazione alla professionalità e alle attitudini possedute, gli appartenenti al ruolo degli ispettori svolgono compiti di:

  • mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, nonché della polizia giudiziaria
  • attività investigativa
  • gestione, coordinamento e direzione di distaccamenti, sottosezioni, uffici o unità operative equivalenti
  • addestramento o istruzione del personale della Polizia di Stato.

Quanto guadagna un allievo vice ispettore

Lo stipendio medio di un vice ispettore della Polizia di Stato corrisponde all’incirca a 1900 euro al mese oltre alle indennità di servizio.

Requisiti e come partecipare al concorso di vice ispettore Polizia di Stato 

Prima di presentare la domanda di partecipazione al concorso di allievo vice ispettore bisogna assicurarsi di possedere tutti i seguenti requisiti:

  • Essere cittadini italiani
  • Godere dei diritti politici
  • Aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno di compimento del 28° anno di età
  • Possedere un diploma di istruzione secondaria 

La richiesta potrà essere compilata esclusivamente online dall’apposita sezione del sito ufficiale della Polizia di Stato, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando. Per inoltrarla occorreranno i dati di accesso dello SPID e di una PEC (se hai bisogno di attivare una PEC a te intestata puoi farlo tramite la procedura attraverso questo LINK).

Nella domanda di partecipazione i candidati devono inserire:

  • cognome e nome
  • data, luogo di nascita e codice fiscale
  • dichiarare di possedere la cittadinanza italiana e di non aver riportato condanne penali
  • riportare il comune nelle cui liste elettorali si è iscritti
  • il proprio titolo di studio
  • la lingua straniera per la prova d’esame
  • confermare di non essere obiettore di coscienza o di aver presentato istanza di rinuncia
  • il servizio prestato come dipendente presso altre amministrazioni pubbliche
  • eventuali titoli di preferenza.

In cosa consiste il concorso di vice ispettore Polizia di Stato

Le prove del concorso sono così suddivise:

  • Prova preselettiva, ovvero un questionario formato da domande a risposta multipla;
  • Accertamento dell’efficienza fisica
  • Accertamenti psico-fisici
  • Accertamento attitudinale
  • Prova scritta
  • Prova orale.

Cosa studiare per la prova preselettiva del concorso di vice ispettore Polizia di Stato

Nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione sia superiore a cinquanta volte il numero dei posti messi a concorso e, allo stesso tempo, non inferiore a cinquemila, verrà effettuata una prova preselettiva. Le materie su cui si basa la prova preselettiva riguardano vari ambiti del diritto, ovvero:

  • Penale;
  • Processuale penale;
  • Civile;
  • Costituzionale;
  • Amministrativo.

Contatta Multiconcorsi Per Una Lezione Di Prova Gratuita

Concorso vice ispettori Polizia di Stato: prove di efficienza fisica

PROVAUOMINIDONNENOTE
CORSA 1000 M.Tempo max 3’,55”Tempo max 4’55”/
SALTO IN ALTO1,20 m1,00 mMassimo tre tentativi
PIEGAMENTI SULLE BRACCIA15 ripetizioni10 ripetizioniTempo max 2’Da eseguire senza interruzioni

Concorso vice ispettori Polizia di Stato: accertamenti psico-fisici 

In questa fase del concorso i candidati dovranno presentare una copia del documento di identità e degli esami riportati in basso eseguiti non oltre i tre mesi antecedenti la data di convocazione. Le analisi devono avere luogo presso una struttura pubblica del Servizio Sanitario Nazionale o altra attività convenzionata, e devono riportare con il proprio numero di accreditamento, pena la invalidazione dell’esame. 

Gli esami che il candidato è tenuto a fare sono:

  • Emocromo completo con formula
  • Glicemia
  • Creatininemia (con EGFR)
  • GOT
  • GPT
  • Gamma GT
  • Bilirubina totale e frazionata
  • HbsAg;
  • Anti HbsAg
  • Anti HBC
  • Anti HCV
  • Anti HIV
  • Esame urine
  • TB Gold oppure intradermoreazione di Mantoux
  • ECG refertato
  • Esame audiometrico refertato
  • Certificato anamnestico compilato dal medico curante con relativo timbro, firma e codice regionale secondo il fac-simile allegato al decreto.

Concorso vice ispettori Polizia di Stato: accertamenti attitudinali

Come per altri concorsi, i test attitudinali consistono in una serie di prove di vario genere per valutare la predisposizione psicologica dei candidati. In questo caso, essi si compongono di:

  • Una prova che analizza la rapidità precettiva, la capacità associativa e la memoria a breve termine
  • Un test situazionale che valuta le capacità cognitive, verbali e di ragionamento critico in situazioni diverse
  • Una prova che stabilisce le capacità cognitive deduttive, di attenzione e concentrazione dei candidati per conoscere la loro abilità a gestire ed elaborare stimoli numerici, astratti e spaziali
  • Un questionario da compilare
  • Una prova di valutazione dell’autodominio emotivo-comportamentale somministrata dal funzionario psicologo durante il colloquio attitudinale
  • Un colloquio attitudinale individuale relativo alle esperienze, agli interessi, alle opinioni, alle aspirazioni del soggetto partecipante ed ai suoi tratti di personalità.

Prova scritta del concorso vice ispettori Polizia di Stato

La prova scritta del concorso dura massimo sei ore e consiste nell’elaborazione di argomenti di:

  • diritto penale
  • diritto processuale penale
  • diritto costituzionale.

Concorso vice ispettori Polizia di Stato: prova orale

La parte finale orale prevede domande relative alle materie trattate per la prova scritta, ma anche su diritto amministrativo, diritto civile, informatica e lingua inglese.

Quanto dura il corso per vice ispettori di Polizia  

I candidati che superano il concorso devono poi frequentare un corso che dura diciotto mesi in cui vengono formati professionalmente come agenti di pubblica sicurezza e ufficiali di polizia giudiziaria, soprattutto in merito all’attività investigativa.

Banca dati vice ispettore Polizia di Stato

Per avere un’idea delle domande che possono capitare al concorso di vice ispettore della Polizia di Stato, puoi consultare l’ultima banca dati, risalente al 2022, con ben cinquemila quesiti, mille per ciascuna delle materie. 

Come prepararsi per il concorso di vice ispettore Polizia di Stato

In attesa dell’uscita del prossimo concorso di vice ispettore di Polizia di Stato, il Metodo Unico di Multiconcorsi.it è uno strumento che ti consente di prepararti in modo approfondito a tutte le prove. Scopri lo specifico materiale didattico che abbiamo organizzato per te per questo concorso contattandoci qui

CONDIVIDI

Preparati con Multiconcorsi

Altri articoli

MULTICONCORSI

Multiconcorsi Srl opera da diversi anni nel settore della formazione e preparazione nelle procedure concorsuali e si avvale di collaborazioni con strutture esterne e di spicco come la Multicenter School

CONTATTI 
Telefono: 3314582183
Whatsapp:3314582183
Email: info@multiconcorsi.it
Pec: multiconcorsisrl@legalmail.it
P. IVA 09995341212

RICHIEDI INFORMAZIONI

Copyright © 2023 Multiconcorsi Srl | P. IVA 09995341212 | cookie policy | privacy policy | Powered by WebSquare
Torna in alto